Press

Sei in: Home > Media-Stampa

l'Adige ROVERETO venerdi 6 Aprile

l'Adige articolo Torneo della Pace



COMUNICATO STAMPA N. 01


Torneo Internazionale “Città della Pace”, “25 Nazioni per 25 edizioni”

I brasiliani di Bento Goncalves già arrivati, si candidano al successo

Domani (giovedì) la conferenza stampa alle ore 11.00 in Municipio a Rovereto

 

E’ cominciato il conto alla rovescia verso la 25^ edizione del Torneo Internazionale di calcio e pallamano “Città della Pace”, in programma nel week-end pasquale, da venerdì 6 a domenica 8 aprile 2012.

Proprio per festeggiare al meglio l’importante traguardo del quarto di secolo, è stato effettuato uno sforzo comune molto importante secondo il motto “25 Nazioni per 25 edizioni”. Un obiettivo ambizioso, che vede molto impegnato il Comitato organizzatore presieduto da Carmelo Pintarelli impegnato, insieme all’Agenzia per la Promozione dello sport della Vallagarina ed al Comune di Rovereto. La novità assoluta di quest’anno è la presenza di una rappresentativa proveniente dal Brasile, con la città gemellata di Bento Gonçalves, oltre che il gradito ritorno di una selezione calcistica del Giappone e, per il secondo anno consecutivo, anche dal Kuwait. Senza dimenticare le altre città gemellate con Rovereto, che saranno tutte presenti (Dolní Dobrouč, Forchheim, Kufstein) e tantissime nazioni europee: le “new entry” assolute Scozia e Liechtenstein, poi Albania, Austria, Belgio, Bosnia, Danimarca, Francia, Germania, Irlanda, Kosovo, Olanda, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Serbia, Slovacchia, Spagna, Svezia, Svizzera e Ungheria; oltre alle tante squadre italiane, naturalmente. Tutti i dettagli verranno illustrati nel corso della conferenza stampa di presentazione, in programma domani (giovedì 5 aprile) alle ore 11.00 presso la sala consiliare del Municipio di Rovereto, in piazza del Podestà, 1.

Interessante notare che la partecipazione della rappresentativa di Bento Gonçalves (già arrivata a Rovereto da lunedì) al Torneo della Pace di Rovereto ha riscosso fin da subito un grande interesse in Brasile, con ampio spazio dedicato a questa spedizione da parte dei mass media brasiliani (vedi sezione "News of world")

PRESENTAZIONE EDIZIONE 2012

Torneo Internazionale “Città della Pace”, edizione speciale per il 25°

Oltre 2500 giovani da 25 Nazioni a Rovereto nel week-end pasquale

In arrivo anche da Giappone, Stati Uniti e Brasile, tutte le città gemellate presenti

 

Nel week-end di Pasqua, dal 6 all'8 aprile prossimi, Rovereto torna ad ospitare il Torneo Internazionale di calcio e pallamano “Città della Pace”, che celebra quest'anno la sua 25^ edizione. Proprio per festeggiare al meglio l’importante traguardo del quarto di secolo, quella di quest’anno sarà un’edizione speciale secondo il motto “25 Nazioni per 25 edizioni”. Un obiettivo ambizioso, che vede il Comitato organizzatore presieduto dall’inossidabile Carmelo Pintarelli impegnato, insieme all’Agenzia per la Promozione dello sport della Vallagarina ed al Comune di Rovereto, nell’approntare tutti i dettagli tecnico-organizzativi. Con orgoglio, quindi, si può già annunciare la presenza di squadre provenienti da ben 4 continenti, con la novità assoluta del Brasile, con la città gemellata di Bento Goncalves, oltre che il gradito ritorno di una selezione calcistica del Giappone e, per il secondo anno consecutivo, anche dal Kuwait. Senza dimenticare le altre città gemellate con Rovereto, che saranno tutte presenti (Dolní Dobrouč, Forchheim, Kufstein) e tantissime nazioni europee: la “new entry” Scozia, Irlanda, Spagna, Svezia, Polonia, Romania, oltre alle classiche Francia, Germania, Olanda, Francia, Belgio. Ma anche Liechtenstein, Serbia, Slovacchia, Repubblica Ceca, Bosnia, Albania, forse anche Grecia e Cipro (le iscrizioni sono ancora aperte!).

Si tratta di una delle manifestazione sportive a valenza turistica di maggior richiamo di tutto il Trentino-Alto Adige e quest'anno vedrà la partecipazione di giovani, dagli 11 anni in avanti. Oltre 300 persone collaborano all'imponente macchina organizzativa: accompagnatori ed accompagnatrici multilingue delle squadre, assistenti negli impianti di gioco (10 campi per il calcio e 4 palazzetti per la pallamano), assistenti nelle scuole, dirigenti delle società sportive che si occupano della gestione degli impianti sportivi che ospitano le 200 gare del torneo di calcio e le 150 di pallamano. E poi l'Associazione radioamatori della Vallagarina, i gruppi bandistici, il gruppo Maccheroni Lizzana, i volontari della Croce Rossa. Per tutti si tratta di un momento indimenticabile, fatta di rapporti umani, scambio di relazioni e di conoscenze, incontro di culture e di stili di vita anche profondamente differenti.

Il Comitato organizzatore si avvale della collaborazione di: Comune di Rovereto, Apt di Rovereto e Vallagarina, Provincia autonoma di Trento con il marchio “Trentino”, Trentino Marketing, Gruppo Dolomiti Energia, Comunità della Vallagarina, Fondazione Eurosportring con l'indispensabile sostegno delle Casse rurali della Vallagarina, Cassa rurale di Rovereto, Trentino Trasporti, Metalsistem, Risto 3, Marangoni Pneumatici e di tanti altri sponsor. Alberghi occupati da Trento a Brentonico e Torbole, ostelli di Rovereto e Trento, visto lo stato di necessità, anche di alcune scuole cittadine. Dopo la cerimonia di benvenuto all’auditorium “Melotti” del Mart di venerdì 6 aprile, sabato 7 l’imponente cerimonia di apertura del Torneo “Città della Pace” 2012 a coinvolgere tutta la città: alle 9.00 sul Colle di Miravalle, nel rinnovato parco della Campana dei Caduti, la lettura dei giuramenti e l’esecuzione degli inni nazionali. Proprio Maria Dolens, con i suoi suggestivi cento rintocchi, darà il via a questa grande rassegna sabato mattina.

Il programma della 25^ edizione:

Venerdì 6 aprile 2012 ad ore 19.00, presso l'Auditorium “Fausto Melotti” del M.A.R.T. Di corso Bettini la cerimonia di benvenuto con il saluto delle Autorità cittadine ai Rappresentanti delle Società sportive partecipanti.

Sabato 7 aprile 2012 ad ore 8.45 presso la Campana dei Caduti sul colle di Miravalle: Cerimonia di apertura dei Tornei con la presenza di tutti i partecipanti ed esecuzione degli inni nazionali ad opera del Corpo Bandistico di Lizzana; seguirà la sfilata per il centro storico di Rovereto che si concluderà in Piazza Rosmini;

ad ore 13.00: inizio partite; ad ore 21.00: serata a sorpresa per tutti i partecipanti.

Domenica 8 aprile 2012: nell'arco dell'intera giornata disputa di tutti gli incontri con le finali allo Stadio Quercia per il calcio ed al palasport di Rovereto per la pallamano;

ad ore 18.30: allo stadio Quercia inizio maccheronata offerta ai partecipanti e alla cittadinanza;

ad ore 20.30: Premiazione al palasport del Torneo di pallamano

ad ore 22.30: Premiazione allo Stadio Quercia del Torneo di calcio.

Lunedì 9 aprile 2012: la giornata sarà dedicata a  momenti di approfondimento della conoscenza del territorio con visite guidate alle principali località trentine (Rovereto, Trento e Lago di Garda).

Lascia un Commento LASCIA UN COMMENTO